La fabbrica del morbillo

caffe

Dal mese di gennaio è stato  registrato un preoccupante aumento del numero di casi di  morbillo in Italia. Lo ha reso noto il Ministero della Salute. A fronte degli 844 casi di morbillo segnalati nel 2016,  sono già stati registrati più di 700 casi,  un incremento rispetto allo stesso periodo, in  cui si erano verificati 220 casi, di oltre il 230%. Ecco come Massimo Gramellini, sul Corriere della Sera, ha trattato l’argomento. Ecco un piccolo estratto del suo Caffé.

 

Cari genitori che vi ostinate a non vaccinare i vostri figli contro il morbillo, sarete orgogliosi di sapere che, grazie anche a voi, dall’inizio dell’anno il contagio si è praticamente triplicato. La situazione è così seria che il Ministero sta pensando di .rendere obbligatoria la pozione demoniaca che oscuri alchimisti rinchiusi negli antri delle multinazionali farmaceutiche mescolano dentro pentoloni ribollenti. Avrete saputo che, da quando esistono codesti vaccini, le epidemie sono diminuite e la vita media si è allungata. Ma si tratta di mere coincidenze rilevate da persone poco raccomandabili: gli immunologi. Perché mai un immunologo dovrebbe conoscere l’immunologia meglio di un cuoco o di un tappezziere? Si faccia la conta sul web e, se gli immunologi sono in minoranza, si dichiari sbagliata la loro tesi. Anche la scienza deve essere democratica, perbacco. Uno vale uno.

vai al Corriere della Sera

LASCIA UN COMMENTO

SHARE THIS

IN VETRINA

VAI ALLE NOTIZIE DELL’ANSA

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi